Vikings

Ciao,

prima serie televisiva di cui parlo. Me ne sono innamorato a fine luglio quando dei miei amici di Roma, sceso a trovarli per un week-end lungo, una sera escono fuori con un: hai mai visto Vikings?

Avviata l’app di Tim Vision sullo smartv mi sono sparato i primi 5 episodi della prima serie in un paio di sere. Cosa fare una volta tornato a Milano? Lasciare stare non se ne discuteva più in quanto oramai mi era salita la scimmia. Tra l’opzione scarico e abbonamento Tim Vision o scelto la seconda. Ho impiegato circa un paio di mesi scarsi per spararmi tutte le quattro stagioni della serie: pronto all’uscita della quinta serie a fine novembre.

La serie è prodotta da History Channel Canada. Come per tutte le serie televisive c’è una buona dose di romanzato ma la speranza che essendoci dietro una canale televisivo nella produzione le castroneria eccessive siano limitate.

Oltre al protagonista principale di queste prime quattro serie, Ragnarr Loðbrók, mi hanno molto colpito, nella versione telivisa della storia norrena:

  • Lagertha: shieldmaiden oltre che prima moglie di Ragnarr. Quello che mi piace del personaggio televisivo è il fatto che viene sviluppato sia il suo lato femminile, con relativo di donna e di mamma e di guerriera.
  • Floki: artigiano innovativo e grande amico di Ragnarr. Impregnato di una follia mistica che si esprime fin dalla prima scena in cui compare. Come tutte le persone che hanno una credenza molto forte, in questo caso negli dei vichinghi, non ha una via di mezzo quando prende una decisione.

Un pò di link di siti e pagine instagram dedicati a Vikings:

Luca

Annunci

Lago di Viverone

Ciao,

questo Luglio sono andato a fare una piccola gita nel Biellese. Nella mia scoperta dei laghi italiani sono andato a fare un giretto di un paio d’ore sul Lago di Viverone. Piccolino e, visto che era un giorna infrassettimanale, poco popolato di turisti: a parte gli immancabili tedeschi.

Ecco un pò di foto che ho finalmente scaricato dalla macchina fotografica.

Chioggia, una piacevole scoperta

Ho apprafittato del ponte del primo maggio per fare un paio di giorni a Chioggia. Vicino alla più blasonata Venezia ma che secondo me non dando quell’effetto museo ha un fascino maggiore: è una città, un pò come Comacchio. Mancava all’appello delle tre città con canali della zona che volevo andare a vedere e così ho colmato la lacuna.

Chioggia è nel lembo meridionale della laguna di Venezia ed è anche più antica del capoluogo del Veneto. Bella e veloce da vedere, secondo me merita di fermarsi anche un terzo giorno e fare una trasferta in giornata a Venezia: ci sono traghetti che partono nel primo pomeriggio e tornano la sera.

Luca

Cosa significa essere una mamma e una sex worker

Al di là del Buco

Tnx a Elle Stanger


di Elle Stanger

Link al post originale qui – Traduzione di Antonella

Sono una sex worker da otto anni e genitore da cinque. Ho scelto tutte e due questi lavori. Sono costantemente stanca e disidratata – e questo prima del mio turno di notte. Avere a che fare con un piccolo essere umano con il lobo frontale non ancora sviluppato e che ha da poco imparato a non farsela addosso è abbastanza simile all’interagire con adulti sbronzi e eccitati, ma almeno nel secondo caso guadagno dei soldi. Il mio lavoro è un po’ terapia, un po’ addetta alle vendite e un sacco di customer service. Ho lavorato nella sanità e nel commercio e per lungo tempo sono stata una modella di nudo. Nel 2009 ho deciso di mettermi alla prova nello spogliarello e ho fatto un provino in un club che sembrava sicuro e alla…

View original post 1.775 altre parole

Codemotion Roma 2017

Sono contentissimo di poter condividere con tutti voi questa bellissima esperienza che mi è stata regalata dal Codemotion Roma 2017 che si è svolto il 24 e il 25 Marzo. Questo è il mio primo Codemotion in assoluto e poterlo vivere con la community di Mozilla Italia è stato veramente bellissimo. Il Codemotion, per chi non lo conoscesse, è una delle più grandi conferenze sull’informatica che attualmente viene proposta in Italia, inoltre, è una delle più importanti in Europa. Quest’anno all’edizione romana hanno partecipato oltre 2000 persone con speaker e compagnie proveniente da tutto il mondo. Come community di Mozilla Italia abbiamo avuto a disposizione un banchetto in cui io, Daniele, Eugenio e Alessandra abbiamo offerto tantissime informazioni su cosa rappresenta per noi Mozilla e Mozilla Italia, i Programmi Internazionali realizzati dalla fondazione e le attività che localmente e nazionalmente realizziamo e portiamo avanti quotidianamente con la nostra community. Ovviamente…

View original post 296 altre parole