Ritorno in famiglia di una lesbica in occasione del Natale

Al di là del Buco

Ho guidato per una notte intera e sono qui, guardando i tetti delle case, alle prime luci dell’alba. Mi sono fatta un tatuaggio per distinguermi dai normali, ed è nascosto, con la speranza che nessuno veda quel che sono diventata. La città è in festa e ovunque tutto brilla e sento distintamente i rumori dei registratori di cassa, ininterrotti, mentre le mani di centinaia di umani si affaticano a portare sacchetti bio sostenibili che contengono oggetti inutili e costosi.

View original post 793 altre parole