Violenza a scuola: commenti sessisti contro la ragazza

Al di là del Buco

In Sardegna c’è in ballo un’accusa molto grave nei confronti di un insegnante. I media scrivono che avrebbe stuprato un’alunna mentre un’altra stava alla porta per controllare l’arrivo di altre persone. Pare che il professore fosse già stato segnalato per altre vicende simili ma in ogni caso, senza volerci sostituire alla giustizia, ai tribunali, alle giurie, quel che qui si discute è la maniera in cui la notizia viene trattata e come rispondono le persone che leggono e commentano sui social network.

Ci sono quell* che, come al solito, augurano al tizio, senza che si concluda un processo, che sia dato “in pasto ai cani” o sia “impiccato” o “evirato” o cose altrettanto simpatiche, poi c’ la zona negazionista e sessista che stabilisce, naturalmente, che nel caso in cui una cosa del genere possa essere avvenuta sarà certamente “colpa” di queste studentesse zoccole che provocano gli integerrimi professori…

View original post 332 altre parole

Annunci

Enigma

Lunanuvola's Blog

Nel mio studiare il comportamento umano staziona un enigma logico che temo non riuscirò a risolvere in questa vita. Ci ho riflettuto parecchio, ho letto, elaborato, paragonato, cercato e però il nodo non si scioglie. La situazione è la seguente: 1 – la persona A vuole dalla persona B una qualche forma di affetto e riconoscimento che stringa o rinnovi un legame fra loro due; 2 – la persona B è riluttante o contraria e lo dice; 3 – la persona A comincia a tormentare, insultare, minacciare, seguire, controllare, picchiare, diffamare la persona B: persistendo nella richiesta di essere amata.

logica elementare

Ora, se io voglio suscitare almeno simpatia in un’altra persona la cosa più semplice ed efficace che mi viene in mente è essere gentile e rispettosa con lei: se la chiamo “idiota” o “vacca” ogni volta in cui la vedo, se le comunico in modo ossessivo quant’è stronza e…

View original post 426 altre parole